Gli obiettivi della collezione Secret Garden

Gli obiettivi della collezione Secret Garden

La creazione di una collezione di abiti da sposa è sempre accompagnata da una riflessione sui nuovi desideri delle spose, sulle nuove tendenze del momento e sugli obiettivi che si desidera raggiungere. Infatti, una nuova collezione sviluppa certamente stili e forme e linee originali ma risponde anche a quei sogni delle spose che non erano ancora stati esauditi. In questo senso gli obiettivi della collezione Secret Garden sono svariati e sono tutti mirati a rendere le future spose pienamente soddisfatte delle loro scelte e del loro outfit.  Ma vediamo insieme i principali.

Tra gli obiettivi della collezione Secret Garden vi sono versatilità e raffinata eleganza

La versatilità è uno degli scopi principali della collezione Secret Garden; infatti, gli stili proposti sono innumerevoli e anche abiti della medesima tendenza si differenziano moltissimo tra loro grazie a specifici dettagli, tessuti di vario genere e scollature di grande impatto. La collezione tende a integrare elementi diversi andando a creare abiti assolutamente originali: scollature a cuore e omerali si incrociano con effetti assolutamente inaspettati, abiti a sirena e mezza sirena si uniscono a uno strascico romantico in pizzo, lo stile vintage si integra con aspetti della moda moderna donando agli abiti una eleganza raffinata e mai banale.

La volontà di garantire un’ampia gamma di scelta è uno degli scopi principali della collezione Secret Garden

La collezione Secret Garden accumuna abiti adatti alla stagione primaverile ed estiva ed abiti più appropriati per la stagione autunnale ed invernale garantendo così alle spose la possibilità di trovare il loro abito speciale in qualsiasi periodo dell’anno. Ma non è tutto; infatti, la grande ricchezza della collezione risiede nella possibilità di scegliere abiti dalle linee più rigide, dai tessuti bianco-perlacei e dall’aspetto più castigato o abiti più sensuali, ricolmi di pizzo e più aderenti alle forme del corpo. Entrambe le scelte comunque non condurranno mai le future spose ad indossare un abito banale che non le valorizzi; infatti anche gli abiti più semplici sono dotati sempre di piccoli particolari o elementi nascosti che li rendono speciali e non comuni.

L’obiettivo prioritario della collezione Secret Garden: la nascita di un fiore raro

Il giardino segreto è, anche a livello letterario, un luogo ameno in cui accadono eventi magici e inaspettati; un luogo in cui ricongiungersi con un amore o ritrovare se stessi; un posto nel quale trovare un fiore raro e ammirarlo in tutta la sua bellezza. In questo senso, proprio nel nome, la collezione Secret Garden racchiude il suo più grande obiettivo: la creazione di abiti che facciano sentire la donna la protagonista indiscussa, un fiore unico nel bel mezzo di un giardino incantato. Non è un caso infatti che applicazioni in pizzo e giochi di tessuto risultino spesso nella creazione di forme floreali e che le scollature e gli strascichi siano ricolmi di dettagli che rimandano al mondo vegetale. Insomma, la collezione vuole dare alle spose l’opportunità di ritrovare il loro spazio di protagoniste nella natura.